Magazine

Digital Workspace: perché adottarlo

Ci sono diverse valide ragioni per adottare in azienda il Digital Workspace. Alcuni motivi sono sotto gli occhi di tutti, e stanno portando anche i più refrattari al cambiamento a scegliere soluzioni in grado di rendere il business sempre più flessibile ed efficace e di migliorare al tempo stesso l'efficienza dell'ecosistema IT. Altri sono meno evidenti, ma costituiscono per le imprese con forti verticalizzazioni l'opportunità di offrire ai clienti servizi specializzati e a valore aggiunto in modo agile, generando vantaggio competitivo rispetto ai competitor e maggiore soddisfazione per tutte le categorie di utenti. Ecco cinque considerazioni che, anche alla luce della situazione che sta affrontando di questi tempi l'Italia, aiutano a comprendere l'importanza strategica e l'utilità pratica della digitalizzazione del workplace in azienda.

 

Con il digital workspace la produttività non si ferma mai

Ai tempi del Coronavirus, e quindi in regime di straordinaria amministrazione, le organizzazioni che hanno adottato programmi di Smart Working con tempestività sono quelle che stanno riuscendo ad affrontare meglio le criticità lavorative legate all'emergenza sanitaria. Nell’ambito di una situazione che sta mettendo a dura prova società ed economia italiane, riuscire a garantire alla propria struttura flessibilità e continuità di business riducendo il più possibile la presenza fisica in ufficio vuol dire prima di ogni altra disporre di strumenti all'altezza della sfida. L'adozione di un Digital workspace è la premessa, sul piano tecnologico, per attivare nuove metodologie per consentire ai lavoratori di essere operativi al 100% anche quando non è possibile – o non è consigliabile – accedere all'ufficio.

 

Digital workspace ed enterprise mobility

Al di là degli effetti collaterali che l'emergenza Coronavirus ha generato sulla diffusione del fenomeno dello Smart Working in Italia, il Digital workspace è l'elemento di base su cui poggia qualsiasi strategia di Enterprise mobility. Parliamo soprattutto dell'approccio che permette alle aziende di valorizzare le risorse umane collocandole là dove il business genera maggior valore, e cioè presso il cliente. Si pensi ai task della forza commerciale o dell'assistenza tecnica nei settori B2B: garantire la totale accessibilità ai tool dedicati alla contrattualistica o alla reportistica – con un'esperienza d'uso che metta in grado gli utenti di redigere documenti e schede di valutazione come se fossero davanti al PC anche in piena mobilità – rivoluziona il concetto stesso di customer care.

 

l'utente al centro del digital workspace

D'altra parte, l'esperienza d'uso semplificata e omogenea su qualsiasi supporto è tra i fattori caratterizzanti il Digital workspace. A prescindere dal touch point utilizzato, i lavoratori possono contare su interfacce intuitive in grado di mettere a proprio agio qualsiasi tipo utente nel giro di pochissimo tempo. Si riducono così tempi e iniziative di formazione e si aumenta la soddisfazione dei dipendenti, che ritrovano nell'attività professionale soluzioni in tutto e per tutto simili alle applicazioni che utilizzano nel tempo libero.

 

gestione delle applicazioni unificata

La creazione del Digital workspace genera vantaggi anche per i CIO e i responsabili dei sistemi informativi, che possono accedere a un unico cruscotto di controllo per gestire tutte le funzionalità di ciascuna tipologia di postazione virtuale, aggiungendo moduli o effettuando upgrade del parco applicativo sfruttando la logica del drag-and-drop. Questo consente di risparmiare tempo e di allocare in modo migliore le risorse IT.

 

digital workspace e cloud

Molte delle prerogative del Digital workspace fin qui descritte fanno leva sulle tecnologie e sui modelli distributivi del Cloud. Naturalmente è possibile sviluppare un workplace virtuale all'avanguardia anche sfruttando soluzioni on premise, ma è l'approccio as-a-service da remoto che ne enfatizza le peculiarità, aprendo nuovi scenari applicativi soprattutto per le piccole e medie imprese: la possibilità di far evolvere le proprie piattaforme per la produttività accedendo a marketplace che si aggiornano e si espandono continuamente nel segno dell'innovazione aiuta le organizzazioni di taglia più piccola a diminuire il divario competitivo anche con realtà maggiormente strutturate.

New call-to-action

Condividilo su: